La storia di Alexei Stratos…

La storia di Alexei Stratos…

Oggi voglio lasciare la testimonianza di una storia emblematica e vincente di un ragazzo del gruppo facebook sull’OldSchoolTraining (OST) conosciuto sul web col nome di Alexei Stratos (questi i suoi siti internet: http://www.palestratos.it/namaste/ e http://www.palestratos.it/).

Logo A.S.

Qui di seguito le sue parole:

a.s.

“C’era una volta in un paese lontano lontano…. Avevo 25 anni prima esperienza lavorativa per pagarmi l’università..Era un periodo in cui fisicamente ero orgoglioso da 62 chili ero arrivato a 97.. spingevo pure tanto, sui 170 di squat 220 di stacco 140 di panca.. Comunque io di base sono magrissimo, se non mi alleno anche per poco perdo tutto.. Vado a fare il magazziniere in un posto da negrieri. 9 ore e mezza al giorno a 650€..

I “vecchi” erano furbi conoscevano i giri e ci inculavano le cose pesanti. Rifornivamo tutti i supermercati della provincia. Un giorno vado a prendere un nuovo ordine e mentre vado a riprendermi il preparatore “muletto”, sento bhooo.. non lo so spiegare.. avete mai scoppiato in bici restando in un secondo col cerchione sull’asfalto? Ecco…

Lavoro altri due, mi mancava l’aria però, giorni ma al terzo resto piegato e non riuscivo ad alzarmi.. ( scadenza contratto furbamente non mi rinnovano ) … inizia il calvario in 4 anni ho cambiato 5-6 ortopedici in centri diversi.. mi veniva curato tutto come contrattura. Ma i miei lombari erano ruotati verso l’esterno… stavo una giornata in giro e tutto bene mi alzavo male da tavola e restavo 20 giorni a letto.. quando dico a letto intendo che avevo fissato le corde alle pareti perchè non mi potevo girare da solo… Quando andava bene arrivavo in cucina e in bagno… E via 4 anni di cortisone e miorilassanti.. La faccio breve in tutto sono stato 7 mesi a letto, un anno di fila con le stampelle, e l’ultimo anno erano dolori cronici. Abbiamo provato pure i farmaci post intervento ma nulla… quando abbassavo la testa mi si alzava il piede… Avevo i nervi cosi compromessi che avevo la tachicardia a livelli assurdi e tremavo cosi forte che mi volava la forchetta dalle mani.. Ero arrivato al punto di desiderare di restare sulla sedia a rotelle.. Mi ero ridotto uno schifo, pesavo 74 chili, prima usavo la 52 di pantaloni pur avendo una 48 e a quel punto usavo una 44 che mi stava larga… quando potevo andavo ad allenarmi ma era una sofferenza.. poi resto paralizzato, son dovuto tornare a letto strisciando sul pavimento, se provavo a muovere la gamba non solo non succedeva nulla, ma avevo una scossa elettrica che mi faceva tremare tutto il corpo.. Fortuna vuole che trovo un neurochirurgo, uno che opera tumori al cervello, ma a quel punto era tardi, mi prescrive la prima tac e la prima risonanza in 4 anni ( gli altri anche chiedendolo mai fatto ) ma avevo 4 mm di nervo libero, a 3 operato o meno restavo su due ruote… Intervento d’urgenza… Il medico è stato furbo con me, io mi sono presentato dicendo che per me i pesi erano importanti, quindi se il suo piano era farmi smettere, io preferivo la sedia a rotelle (mi ero già organizzato).

Lui invece mi dice che ho fatto bene.. avendo l’ernia non mi reggeva più la struttura dura, ma facendo pesi tenevo la schiena muscolosa e quindi teneva il muscolo.. caso mai il danno lo avevano fatto i miorilassanti e il cortisone… mi opera… il ragazzo accanto a me si era alzato dopo due settimane e mezzo.. io apro gli occhi dopo 5 ore di intervento… e inizio a vedere se le dita e il piede si muovono.. poi chiedo se mi avevano operato perché non avevo più dolori, la prima volta dopo 3 anni senza avere bruciore e male.. Sul letto avevo il triangolino per spostarsi.. mi rito su, provo a ruotare a destra, poi a sinistra, e stavo bene, mi sono fatto tre trazioni in pratica.. il giorno dopo mi ero seduto, quello dopo ancora mi sono alzato per andare in bagni il terzo (era il 4 luglio ) sono sceso al piano di sotto (scale ) per prendermi una granita.. il medico mi ride in faccia e mi chiede “se ti mando a casa prima di buttarti in palestra aspetti che ti levo i punti?” tolti i punti sono corso di nuovo in sala, ho dovuto imparare di nuovo tutto, camminare bene, piegarmi, accosciavo pochissimo, i miei lombari non tenevano più nulla tremavo pure ad allungare le braccia.. tanta riabilitazione ma davvero tanta… oggi squatto e stacco, certo i carichi non sono quelli, ma spesso i nervi sembrano corti, freddi, stacco e tutto torno fluido, come se si idratasse, si sciogliesse, torno agile e mobile… ripeso di nuovo 93 chili non senza intoppi (tutti i medicinali mi han fatto diventare intollerante al glutine ) .. però ora faccio di nuovo tutto… certo prima squattavo solo il bilanciere ed era pesante, poi piano piano ho ripreso a scendere sempre di più.. poi ho risalito i pesi…. idem con lo stacco… è un po’ come rifare tutto da zero.. però si fa e non solo, aiuta pure molto.. Se mi fermo due settimane mi ritornano tutti i dolori.. I muscoli sono fatti per essere usati, più li uso meno fanno male.. Poi ovviamente ho la mia cura annuale di tiobec per reidratare i dischi secchi.

A forza di fare lavori pesanti sul back ho anche ripreso (quest’ anno) la normale curva lombare il che mi aiuta tantissimo a sopportare più peso.. prima avevo gli ammortizzatori scarichi.”

alexei

Ecco, questa è una storia che fa riflettere. Una storia di un ragazzo da ammirare che, nonostante tutto, non ha gettato la spugna, non si è arreso quando avrebbe potuto e a continuato a credere in sé. Una storia da seguire e una persona da ammirare per il suo coraggio e la sua tenacia.

By | 2016-12-18T21:38:11+00:00 dicembre 11th, 2014|Articoli dei nostri lettori, Generale, Interviste, Motivazione|5 Comments

5 Comments

  1. […] La Storia di Alexei Stratos su Oldschooltraining […]

  2. ~ Palestratos 5 maggio 2017 at 8:53 - Reply

    […] La Storia di Alexei Stratos su Oldschooltraining […]

  3. […] vi lascio un po di link cosi se avete paure strane, o tempo da perdere, vi potete documentare,  La storia di Alexei Stratos e Stacco […]

  4. La Schiena - Palestratos 19 aprile 2015 at 11:17 - Reply

    […] che ha destato tanto interesse la storia della mia ernia su OldSchool, nata anche grazie a una discussione su Squat e Stacco terapeudici per il dolore alla schiena QUI, […]

  5. 3.NAMASTE - Palestratos 23 gennaio 2015 at 17:53 - Reply

    […] Ho avuto l’onore e il piacere, di essere stato citato sul Blog più bello che esiste http://smartlifting.org/  e sul più nuovo http://oldschooltraining.net […]