Bruce Randall è annoverato tra i più forti pesisti della storia: press 2 ripetizioni con 166 kg, squat con 309 kg, good morning con 311 kg, stacco da terra con 350 kg, curl con 103.5 kg, bench press con i manubri con 100 kg per 2 ripetizioni.

Egli è conosciuto soprattutto per aver cambiato il suo fisico in poco tempo a causa di una dieta molto dura.

Bruce indica l’aggiunta di una fetta di pane o un bicchiere di latte ai pasti principali come aiuto per il suo aumento di peso corporeo (egli è anche ricordato per essere riuscito a perdere più di 10 kg in un tempo rapidissimo).

Il suo peso corporeo iniziò ad aumentare di svariate decine di chili a seguito dell’assunzione di quantità industriali di cibo come colazione con due litri di latte, una pagnotta e mezzo di pane e 28 uova fritte.
Dalle sue parole:

“Ho mangiato quattro pasti al giorno e tra i pasti assumevo latte. Io di solito facevo la prima colazione alle 6:30, il pranzo alle 11.30, cena alle 16:30 e un pasto pre-nanna alle 21:30 prima di coricarmi. Il latte lo assumevo in grandi quantità con una media da 2 a 4 litri al giorno. Una media da 12 a 18 uova al giorno. Una volta ho bevuto 6 litri di latte in un giorno in aggiunta ai pasti regolari, e un’altra volta ho mangiato ben 171 uova a colazione durante il corso di una intera settimana.”

Arrivato d un peso veramente insopportabile fisicamente, scelse di ridurre drasticamente il suo grasso corporeo.

randall fat

Quindi, ogni volta che si sedeva a tavola per mangiare, riduceva la quantità di alimenti come pane, patate e altri alimenti ricchi di amido e grassi. Allo stesso tempo, aumentò la quota di proteine, di verdure e di frutta: una dieta low carb.

La sua dieta dimagrante consistette in:

  1. Colazione – 2 uova alla coque, tazza di latte scremato, un bicchiere di succo d’arancia e una mela .
  2. Pranzo – insalata, datteri e noci .
  3. Cena – bistecca, verdure, 1 litro di latte scremato, gelatina.

Usava il latte in polvere e il latte scremato mescolati tra loro, aumentando così il contenuto proteico.Prese un’ossessione per la definizione tanto da arrivare ad allenarsi 27 ore in due giorni e 81 ore in una settimana, arrivando anche ad allenarsi per 27 giorni consecutivi.

Iniziò anche a voler raggiungere, riuscendoci, l’obiettivo di eseguire ben 5.000 addominali al giorno.
Bruce Randall era un forte sostenitore della forza mentale.
Era convintissimo che qualsiasi risultato si fosse prefissata la mente, il corpo l’avrebbe potuto raggiungere.
Era un forte sostenitore che i limiti fisici si potevano abbattere con la forza e la concentrazione mentale.
Perse circa 100 kg in 32 settimane ottenendo una delle sue forme fisiche migliori!

bruce randall mr u

Prima della dieta di massa pesava 92 kg (il 3/01/1953) e le sue misure erano: braccia 41 cm, petto 114 cm, vita 78 cm, coscia 58 cm e polpacci 40 cm. Dopo la fase di massa, le sue misure erano le seguenti (02/08/1955): peso 182 kg, braccia 58 cm, petto 156 cm, vita 148 cm, coscia 89 cm e polpacci 56 cm. Dopo la dieta di dimagrimento le sue misure definitive furono (20/03/1956): Braccia 44 cm, petto 124.5 cm, vita 73.5 cm, coscia 61 cm e polpacci 43 cm.

Impara altre chicche della Old School qui: http://oldschooltraining.net/the-secret-book-of-old-school-training/

Alla prossima con altri interessanti articoli!

P.S.: Scarica il report gratuito sulla Old School da qui: http://oldschooltraining.net/report-gratuito/