Oggi ti presento uno strongman circense OST di eccezione soprannominato:

 The Mighty Atom

Joseph-Greenstein The-Mighty-Atom-

Alcuni lo chiamano ‘The Last Great Circo Stongman‘, ma forse un titolo più accurata sarebbe semplicemente ‘The Strongman Greatest’ .

Yosselle L. Greenstein nacque prematuro di tre mesi il 15 luglio 1893 a Suvalk in Polonia nella famiglia più povera della città. Peso inferiore a 1,8 kg , è stato fortunato a sopravvivere alle tribolazioni e alla povertà della sua infanzia e certamente riuscì a temprare la sua determinazione e forza d’animo. Per la maggior parte della sua infanzia la sua costituzione risultava molto fragile. Joe era un giovane uomo di piccola statura, ma possedeva una determinazione colossale, un cuore e uno scopo unici.

All’età di quattordici anni vide il primo circo e si sentì subito attratto dalle prove di forza raffigurate sul manifesto pubblicitario. Senza soldi per vedere lo spettacolo, Joseph tentò di intrufolarsi ma venne catturato, picchiato e lasciato a terra preso per morto. Quando il pestaggio terminò, Joseph cercò di strisciare verso casa e incontrò il campione Volanko .

Volanko fu dispiaciuto per quanto accaduto a Joseph e si prese subito cura del giovane. Dopo una lunga conversazione, Volanko si offrì di mostrare al debole Joseph come mangiare correttamente, come allenarsi e sfruttare la sua determinazione nel superare i suoi evidenti limiti fisici. Joseph accettò l’offerta e subito entrò a far parte del tour di Volanko.

Meno di due anni dopo, Joseph divenne un uomo scolpito nella pietra. Il suo corpo divenne duro come la sua determinazione.

Greenstein iniziò la sua carriera come wrestler. Poco dopo il matrimonio, e dopo aver incontrato un crescente anti -semitismo, Greenstein emigrò negli Stati Uniti d’America.

Soprannominato “The Mighty Atom” era in grado di spezzare le catene con le mani ed espandendo il petto. Era noto per piegare sbarre di ferro di cavallo o con i denti. Egli piegava tondini di acciaio di un centimetro e piantava chiodi nel legno con le mani nude. Era in grado di cambiare un pneumatico di auto senza utensili.

Combatté spesso  a favore dei disagiati e dei tartassati. Nel 1938, a New York, The Mighty Atom strappò un cartello che diceva “Non sono ammessi ebrei e cani!” dalla parte anteriore di un edificio. Nella lotta che ne seguì, The Mighty Atom venne ferito e ricoverato in ospedale, ma i suoi avevrsari non se la passarono meglio: erano 20 uomini. Venne arrestato per l’incidente, ma fu rilasciato quando la corte rifiutò di credere che lottò da solo .

Durante la Seconda Guerra Mondiale, The Mighty Atom dimostrò la sua forza tirando un camion carico di passeggeri.

Nella sua ultima performance pubblica, il 11 Maggio, 1977, The Mighty Atom salì sul palco al Madison Square Garden e tra le urla mozzafiato del pubblico piegò ferri di cavallo con le mani. Morì il 08 ottobre 1977 a Yosselle Greenste a causa di un cancro, all’età di 84 anni. Rimane il piccolo uomo più potente ad aver mai solcato questa terra.

Se vuoi conoscere la vita e gli allenamenti di altri forti pesisti della Old School, vai qui: http://oldschooltraining.net/the-secret-book-of-old-school-training/