Joe Weider, ci ha provato, voleva fare a pezzi l’Old School Training (OST), ma non ci è riuscito!

Forse avrai letto qualcosa circa i principi del culturismo ideati da Joe Weider in cui praticamente critica le strategie della Old School Training (OST).

E magari ti sarai chiesto se ha ragione.

In verità, Joe Weider può di sicuro parlare a pieno titolo.

Joe Weider

Joe Weider

Lui ha buttato giù un sacco di buone informazioni e allenato molti campioni. È l’alter ego di Eugene Sandow per l’OST, per cui di sicuro merita il mio rispetto.

Comunque, voglio chiarire tre punti su cui Joe Weider si sbaglia di grosso.

Prima fammi evidenziare i suoi principi.

  • Tecnica del pre-esaurimento, in cui si allena un multi articolare immediatamente dopo l’esecuzione di un monoarticolare che “stanca” il muscolo target. Esempio: croci prima della panca piana.
  • Priorità muscolare, in cui alleni per primo i muscoli a cui vuoi dedicare maggiore attenzione.
  • Elevata mole di lavoro: molti set e molti giorni di allenamento.
  • Alleni un esercizio prima con ripetizioni più alte e con poco peso e poi aumenti il carico e diminuisci le ripetizioni (il piramidale inverso è l’esatto opposto: prima esegui le ripetizioni più basse col carico più elevato e, poi, quelle più alte con meno carico).
  • Superset: esegui due esercizi in rapida successione tra loro senza recupero o con pochissimo recupero.
  • Triset: lo stesso di prima, ma con tre serie di seguito l’una all’altra.
  • Set gigante: più serie per gruppo muscolare di diversi esercizi con poco recupero tra loro.
  • Allenamento istintivo: segui il tuo corpo e allenalo come ti senti al momento.
  • Set composti: Due serie di esercizi diversi per lo stesso gruppo muscolare con poco recupero tra i set.
  • Staggered Sets: allena i muscoli piccoli come i polpacci e gli avambracci all’interno della seduta e tra le serie allenanti dei muscoli più grandi.
  • Split routine: L’opposto delle fullbody, allenare ogni giorno un gruppo muscolare diverso oppure dividere i giorni della settimana secondo un raggruppamento ipotetico dei muscoli (ad esempio petto/dorso oppure petto/spalle/tricipiti).
  • Enfatizzazione delle macchine.

Nonostante alcuni validi principi, nello specifico ecco dove alcuni principi di Joe Weider cozzano con l’OST:

  • > Joe Weider dice che le split routine siano le più adatte ai culturisti.

Questo è FALSO.

Joe Weider allena culturisti professionisti “aiutati con l’integrazione” e non può applicare questi principi a culturisti amatori natural, soprattutto se principianti o intermedi, come abbiamo detto qui http://oldschooltraining.net/10-migliori-consigli-per-creare-la-tua-scheda-stile-fullbody/:

Weider probabilmente ha trascurato di dirci cosa assumevano i suoi atleti…

  • > Joe Weider consiglia molti monoarticolari e macchine anche ai ragazzini amatori principianti pelle e ossa.

Anche questo è SBAGLIATO ed è un’ informazione FALSA da dare ai principianti.

L’Old School Training (OST) richiede a tutti coloro che adottano tale sistema di fare esercizi multiarticolari specifici per i muscoli più grandi e, solo dopo aver formato la solida base, inserire sani e saggi monoarticolari (http://oldschooltraining.net/come-creare-scheda-ost/).

E questo di certo non fa stallare i progressi di massa e forza, al contrario, consente di migliorare costantemente nel tempo (http://oldschooltraining.net/sono-migliori-gli-esercizi-multi-articolari-o-mono-articolari/).

Nota che è lo stesso metodo che hanno usato i culturisti più in forma, forti e grossi dell’era pre-steroidi o degli albori. Quindi, prima dell’era Weider (e dell’era del’uso massiccio di steroidi anabolizzanti): http://oldschooltraining.net/quando-e-nato-il-doping-nel-culturismo/.

Molti culturisti seguiti da Weider erano geneticamente portati per il bodybuilding e, pertanto, non possono mettersi nei panni del praticante tipico. Molti di loro sono stati anche aiutati da sostanze anabolizzanti. Inoltre, i culturisti d’elite impiegati per promuovere i principi Weider hanno le articolazioni di un toro. Quando, però, gli stessi principi sono applicati ad un pesista medio spesso l’infortunio arriva prima del risultato.

  • > Joe Weider dice che se ti alleni meno volte dei “campioni” non ottieni risultati.

Questo è assolutamente FALSO.

Infatti, te lo dimostrano sia i vecchi culturisti che si allenavano tre, massimo quattro volte a settimana, sia tutti coloro i quali si allenano. oggi giorno. in stile OST (sull’individualità dei giorni allenanti leggi questo: http://oldschooltraining.net/individualita-allenante-ost/). Lo stesso Arnold ha  asserito di aver guadagnato la maggior parte della sua massa con esercizi multi articolari in fullbody. Poi ha conosciuto Weider (e il doping)…

 

Noi consigliamo l’OST come sistema per mettere massa e forza (gli old la sapevano più lunga di quanto pensi).

Se mi conosci sai che io non sono uno speculatore, e non amo fare promesse mirabolanti. Con l’OST, infatti, non ti sto promettendo risultati con poco sforzo o in breve tempo.

Ti sto solo garantendo che è possibile raggiungere ciò che madre natura ti ha donato con le tecniche e la programmazione della Old School Training (OST)http://oldschooltraining.net/ascolta/

Provala. Se non migliori (eseguendo, però, allenamenti sensati) vienimelo a dire (http://oldschooltraining.net/contatti/) e ammetterò che per te l’OST non è adatto. Semplice.

Ma dato che non credo che questo avverrà mai, perché non provi questo proprio adesso http://oldschooltraining.net/the-secret-book-of-old-school-training/ ?

Commenta l’articolo, condividilo e iscriviti alla mia newsletter per ricevere il report gratuito sulla Old School Training (OST): http://oldschooltraining.net/report-gratuito/.