Interview with Bill Hinbern  of SuperStrengthTraining.com

bill

From Bill: “Interview With My Friend Oreste Maria Petrillo”

 

Hi Bill!

We are enjoy to have an expert of Old School Training as you on our blog!

Question: Tell something more about you.

 Answer: I have been collecting, publishing, and distributing, rare strength training books, courses, magazines, etc., since 1969, through my famous Super Strength Training Mail Order Catalog and online through my website at:

www.superstrengthtraining.com

Q: What the difference between the workout of the Olds and the new bodybuilders?

 A: Wrestling and weightlifting were popular in Europe in the late 19th century. Eugen Sandow was a wrestler, then a strongman, and finally found his niche in what he referred to as, “body building”. Progressive resistance exercise, back then, was very primitive, using body weight exercises and globular, fixed weight or shot loading, barbells, dumbbells, and kettlebells. The FIRST shot loading barbell for mass production and distribution, in America, was invented by Alan Calvert, of Philadelphia, Pennsylvania, in 1902. Thomas Inch produced one of the FIRST adjustable, plate loading, barbells, for distribution in England. The “double progressive system” was used, which meant you began with 8 repetitions, worked your way up to 12, dropped back down to 8, and added weight. No one did the “bench press”, therefore, there were no benches. No one did the “multi set system”. Benches and the multi set system began in the mid 1940s. So, as you can see, training was very simple, you added repetitions and/or resistance.

Q: Today who is the most relevant people about the Old School Training? In my opinion is Brooks Kubik…

 A: My old friend, Brooks Kubik, ordered his FIRST weight training book from me when he was a teenager, back in the 1970s, to help him with high school wrestling. He became a State Champion High School Wrestler! Later, he became a FIVE TIME NATIONAL BENCH PRESS CHAMPION! He began writing magazine articles and, in 1996, he wrote and published his LANDMARK book, “Dinosaur Training: Lost Secrets of Strength and Development”. As everyone knows, it became an overnight best seller! I feel that book revolutionized the Iron Game and is responsible for the success of more weight trainers than any other book published in the last 25 years. So, yes, I would say that Brooks Kubik is very relevant regarding Old School Training.

Q: What do you think of fullbody for professional natural bodybuilders?

 A: Personally, I feel that EVERY weight training program should be full or total body. While it is important to focus on a weak area, you should ALWAYS training the WHOLE BODY.

Q: Who is the most relevant people of the past about the old school training?

A: Alan Calvert, Mark Berry, Hermann Goerner, George Hackenschmidt, Henry Higgins, Bob Hoffman, Thomas Inch, George F. Jowett, Siegmund Klein, William Pullum, Arthur Saxon, David P. Willoughby, etc. All of these famous strong men have written strength training publications that can be found on my website.

Q: Have you a workout in Old School Style in your gym?

 

A: I train at home using adjustable, plate loading, barbells and dumbbells. Over the course of nearly 50 years, I have probably tried nearly every method of progressive resistance exercise. For most of my life I have found that basic compound movements work the best for me.

 

Q: What kind of tips could you give to our Italian fans?

 

A: Throughout your life you will find that recuperation is probably the most important key to your success in the Iron Game. Proper rest and sleep is what BUILDS your body.

 Your attitude is vital. You must have a plan. A long term goal broken down into several short term goals. Always think POSITIVE. Use your MIND as well as your muscle.

 Nutrition is very important. Try to eat FRESH wholesome food such as plenty of meat, poultry, fish, vegetables and fruit. Personally, I love Italian cooking and I know that it contains plenty of fresh ingredients.

 Some people will say that genetics is important and some will say that it is not. The most important thing is to work with what you have. ALWAYS try and be the best that you can be. Always try to add a repetition, add weight, improve your form, etc. The only person that you should compete against, is yourself.

 Exercise is the catalyst that promotes muscular growth. It ALWAYS MUST BE PROGRESSIVE! If you simply lift the same weight, for the same number of repetitions, you will never get stronger. ALWAYS try to add a repetition, add resistance or weight, improve your form.

 

Thanks so much for the interview Bill!

You are very welcome, Oreste, and thank you!

Yours for greater strength,

Bill Hinbern

 

======================================

 

 Traduzione:

– Ciao Bill!

Siamo felici di averti come esperto di Old School Training sul nostro blog

Raccontaci qualcosa di più su di te.

– Ho collezionato, pubblicato e distribuito, libri rari di allenamento della forza, corsi, riviste, etc., dal 1969, attraverso il mio famoso sito  Super Strength Training sia sul catalogo che on-line attraverso il mio sito web all’indirizzo:

www.superstrengthtraining.com

Q: Che cosa differenzia i workout degli Olds da quelli dei nuovi culturisti?

A: Il Wrestling e il Sollevamento Pesi erano molto popolari nell’ Europa alla fine del 19° secolo. Eugen Sandow era prima un lottatore, poi uno strongman e, infine, trovò la sua nicchia in quello che si è definito come “body building”.

Gli Esercizi di resistenza progressiva, allora, erano molto primitivi, e formati da esercizi di peso a corpo libero per tutto il corpo, a peso fisso o caricati, bilancieri, manubri e kettlebell. Il primo bilanciere caricabile per la produzione di massa e la distribuzione, in America, è stato inventato da Alan Calvert, di Philadelphia, Pennsylvania, nel 1902. Thomas Inch produsse uno dei PRIMI bilancieri regolabili, per la distribuzione in Inghilterra. Il “doppio sistema progressivo” era utilizzato cominciando con 8 ripetizioni e aumentate fino a 12, ribassate a 8 con aggiunta di peso. Nessuno faceva la “panca” perché non c’erano panche. Nessuno si allenava col “sistema multi set”. Panche e multi set iniziarono a metà degli anni 1940. Quindi, come si può vedere, l’allenamento era molto semplice: si aggiungeva ripetizioni e/o resistenza.

D: Oggi chi è la persona più importante per l’Old School Training? A mio parere è Brooks Kubik…

 A: Il mio vecchio amico, Brooks Kubik, ha ordinato il suo primo libro di allenamento da me quando era un adolescente, nel 1970, affinché lo aiutasse con il wrestling al liceo. È diventato un campione liceale di wrestiling dello Stato! Più tardi, è diventato per cinque volte campione nazionale di bench press! Ha iniziato a scrivere articoli su riviste e, nel 1996, ha scritto e pubblicato il suo libro più famoso, “Dinosaur Training: Lost Secrets of Strength and Development”.  Come tutti sanno, è diventato un longseller e un best seller! Credo che il libro ha rivoluzionato il gioco del ferro ed è responsabile per il successo di più atleti di qualsiasi altro libro pubblicato negli ultimi 25 anni. Quindi, sì, direi che Brooks Kubik è molto importante per quanto riguarda la formazione Old School.

D: Cosa ne pensi delle fullbody per i bodybuilder natural professionisti?

 A: Personalmente, sento che ogni programma di allenamento dovrebbe essere in full o total body. Mentre è importante concentrarsi su un punto debole, si dovrebbe sempre allenare tutto il corpo.

D: Chi è l’atleta più importante della vecchia scuola?

A: Alan Calvert, Mark Berry, Hermann Goerner, George Hackenschmidt, Henry Higgins, Bob Hoffman, Thomas pollici, George F. Jowett, Siegmund Klein, William Pullum, Arthur Saxon, David P. Willoughby, ecc. Tutti questi famosi stronman hanno scritto pubblicazioni sull’allenamento per la forza che si possono trovare sul mio sito.

Q: Ti alleni con un allenamento in stile old school nella tua palestra?

 A: mi alleno a casa utilizzando  bilancieri e manubri regolabili. Nel corso di quasi 50 anni, ho probabilmente provato quasi ogni metodo di esercizio di resistenza progressiva. Per la maggior parte della mia vita ho trovato che movimenti composti di base funzionano meglio per me.

 D: Che tipo di consigli puoi dare ai nostri fan italiani? 

A: Col trascorrere del tempo, vi accorgerete che il recupero è probabilmente la chiave più importante per il successo nel gioco del ferro. Giusto riposo e sonno è ciò che costruisce il corpo.

 Il vostro atteggiamento è di vitale importanza. È necessario disporre di un piano. Un obiettivo a lungo termine suddiviso in diversi obiettivi a breve termine. Pensare sempre positivo. Usate la mente e i muscoli.

 La nutrizione è molto importante. Cercate di mangiare cibi freschi e genuini con l’abbondanza di carne, pollame, pesce, verdure e frutta. Personalmente, mi piace la cucina italiana e so che contiene molti ingredienti freschi.

 Alcune persone dicono che la genetica è importante e alcuni diranno che non lo è. La cosa più importante è lavorare con quello che hai. Si deve SEMPRE cercare di essere il meglio che si può essere. Cercare sempre di aggiungere una ripetizione, aggiungere del peso, migliorare la forma di esecuzione, ecc. L’unica persona contro la quale si dovrebbe competere è te stesso.

 L’esercizio fisico è il catalizzatore che favorisce la crescita muscolare. Esso deve essere sempre PROGRESSIVO! Se si solleva semplicemente lo stesso peso, per lo stesso numero di ripetizioni, non si diverrà mai più forte. Cercando sempre di aggiungere una ripetizione, aggiungere resistenza o peso, migliorare la forma di esecuzione.

 – Grazie mille per l’intervista Bill!

Siete i benvenuti, Oreste, e grazie!

Alla Prossima e se vuoi conoscere davvero l’allenamento Old School, vai qui: http://oldschooltraining.net/the-secret-book-of-old-school-training/