Eugene Sandow

Dopo aver trattato la storia di Arthur Saxon, oggi continuiamo la storia dell’old school training con colui il quale può essere considerato l’Adamo della pesistica: Eugene Sandow!

sandow mighty

Eugene Sandow (Königsberg, 2 aprile 1867 – Londra, 14 ottobre 1925) è ritenuto, a ragione, il padre del culturismo moderno.
All’età di 19 anni già si esibiva in spettacoli stradali di forza. Un impresario dell’epoca, Florenz Ziegfeld, lo vide e lo assunse per il proprio spettacolo circense proponendogli di eseguire varie gesta di forza. Molto presto, però, Ziegfeld si accorse che il pubblico era più attratto dalla possente muscolatura di Sandow piuttosto che dalla quantità di peso che egli riusciva a sollevare. Fu presumibilmente questo il motivo per cui Ziegfeld e Sandow studiarono uno spettacolo di pose plastiche che soprannominarono “Raffigurazione Della Muscolatura“.

Sandow 1

Eugen Sandow aveva uno stile di vita sano, astenendosi dal bere superalcolici, caffè e tè, ma beveva, però, occasionalmente la birra.
Si alimentava, per lo più, con cibi sani.
Sandow, insieme con la maggior parte degli altri culturisti del suo tempo, poneva maggiormente l’accento sugli aspetti pratici della dieta rispetto alla mera teoria.
Si alimentava per ricercare una buona digestione e, per raggiungere questo risultato, mangiava ad intervalli regolari (sì, non conosceva il digiuno intermittente…), selezionando cibi semplici e masticando lentamente e accuratamente. A tutto ciò, aggiungeva un buon sonno ristoratore.
Egli era oltremodo attento a consigliare alimenti con un alto valore nutrizionale, anche se ha spesso ammesso che, in giovane età, mangiava quello che voleva, quando voleva, e per quanto tempo voleva!
Eugen Sandow fu un uomo di straordinaria forza, e non solo per i suoi tempi.
Girava per il paese mostrando di poter trattenere, sul suo petto, il peso di cavalli e soldati, piegava sbarre di ferro, spezzava catene, sollevava pianoforti da solo, e distese una mucca con l’esercizio del distensione su panca piana!
Era anche conosciuto per la sua agilità fisica, essendo in grado di compiere movimenti acrobatici: poteva eseguire un salto mortale all’indietro mentre tratteneva un manubrio di 25 kg a mano. Eseguiva la bent press, inoltre, con circa 150 kg!
La maggior parte della formazione culturistica di Sandow prevedeva allenamenti con manubri e bilancieri pesanti.

Dalle idee di Sandow nacquero alcuni principi divenuti cardini nei successivi anni, come il principio del sovraccarico progressivo.
Egli consigliava di aumentare il carico sul bilanciere ogni qual volta fosse possibile poiché così facendo, i muscoli sarebbero stati posti nella giusta condizione per crescere.
Sandow, comunque, non sollevava solo pesi pesanti ma anche leggeri per migliorare la connessione mente-muscolo.
Sandow impiegava la forma di periodizzazione variando sempre l’intensità.

Le sue regole erano:

  • Non allenarsi ogni giorno;
  • Saltare un giorno di tanto in tanto per dare ai muscoli il tempo di riposare bene e per dare alla natura la possibilità di ricostruire il muscolo danneggiato e migliorare la loro forza e resistenza;
  • Non allenarsi sempre con la stessa quantità di peso, alcuni giorni si dovevano usare pesi più moderati e altri pesi più pesanti;
  • Le prove di estrema potenza non dovevano essere praticate più di una volta o due volte alla settimana.

Sandow si allenava più spesso? Certo che sì, ma come egli diceva spesso, solo l’allenamento e l’esperienza hanno portato il suo corpo a sopportare tale mole di lavoro muscolare.
E per l’alimentazione?
Innanzitutto, come abbiamo detto poco prima, era contro i superalcolici che intossicavano il corpo. Beveva, a volte, birra e vino, ma solo di rado.
Mangiava a intervalli regolari cibi facili da digerire e masticandoli bene. Mangiava uova crude e carne al sangue. Cenava alle 19 e, in tarda serata, faceva il pasto pre-nanna.

Sandow scrisse 5 libri:

  1. Sandow’s system of physical training.
  2. Strength and how to obtain It.
  3. Body-building.
  4. Strength and health.
  5. Life is movement.

Egli è inoltre ricordato per aver organizzato la prima competizione sul culturismo mondiale: The Great Competition.

Sandows-Great-Competition-1024x786

Un esempio del suo allenamento allenamento è rappresentato dalla seguente scheda:

  • Lento Avanti bilanciere
  • Snatch
  • Cleans
  • Lento manubri un braccio
  • Bent Press
  • Curls
  • Sit-ups
  • Piegamenti sulle braccia
  • Dips
  • Squats

Se ti è piaciuto questo articolo e ti ha dato valore, commentalo e condividilo subito e scarica il report gratuito della Old School Training (OST) qui: http://oldschooltraining.net/report-gratuito/