Oggi voglio affrontare una questione controversia: donne e OST rappresenta un connubio possibile?

Mrs Lala - Degas

Mrs Lala – Degas

Cioè, le donne possono allenarsi per la forza con esercizi multiarticolari?

iron-stockton

Qual è il più grosso problema che hanno le donne? La PEFS. 

Cosa è?

Le cellulite.

La cellulite è una vera e propria malattia (in gergo tecnico PEFS  Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica).

Si divide, dal grado della sua presenza sul corpo, in 4 stadi: il primo è il più lieve, il quarto è il più grave.

Per curare la cellulite si usa un approccio globale volto a migliorare lo stile di vita, l’alimentazione, l’allenamento e l’abbigliamento.

woman-759688_960_720

Tu sei solita vestire con jeans molto stretti? Lo sai che è sconsigliabile vestirsi con indumenti troppo stretti e scarpe con tacchi troppo alti? Ciò perché i vestiti aderentissimi non aiutano la circolazione e per i tacchi alti poiché nel tallone vi sono due strutture fondamentali: la soletta venosa del Leejars e il triangolo della volta. Questi due, durante la deambulazione, aiutano a pompare più sangue verso l’alto, e questa circolazione aiuta l’eliminazione delle sostanze di scarto.

E questo non è l’unico rimedio possibile contro la perfida pelle a “buccia di arancia”. Infatti, qualsiasi forma di “aggressione” all’organismo ne aumenta il problema peggiorando la stasi venosa: fumo di sigaretta attivo e passivo (una sigaretta contiene circa 4.000 sostanze chimiche, per lo più tossiche), stress, diete ricche di sale (sodio), sedentarietà e poca idratazione. Il motivo è che la cute delle donne è differente da quella degli uomini. La parte del derma che va dall’epidermide in profondità è disposta verticalmente nelle donne e in obliquo negli uomini. Ciò porta ad una difficoltà maggiore, nelle donne, ad eliminare le sostanze nocive dalla pelle che, andando a ristagnarsi, aumentano l’effetto antiestetico causato dalla cellulite.

E per l’alimentazione? Come ti ho detto poco fa, è necessario eliminare i cibi ricchi di sale come gli insaccati e tutti i cibi conservati (ti basti sapere che l’uomo occidentale assume sale – sodio – in quantità eccessiva, molto al di sopra del limite massimo consentito di 3 gr. al giorno). Devi naturalmente aumentare l’idratazione (sia bevendo almeno 2 litri d’acqua al giorno che idratando la pelle con apposite creme).

Ma, per quello che interessa a noi adesso, concentriamoci sull’allenamento.

 HNCK7976

Per quanto riguarda specificamente l’allenamento è necessario evitare l’accumulo di acido lattico (infatti  è un fattore “tossico” che può incrementare la cellulite), quindi, esegui, per gli arti inferiori, esercizi che permettono un lavoro di massimo 10 secondi (il culmine è raggiunto mediamente tra i 40-45 secondi) con almeno 3 minuti di recupero, e al termine dell’allenamento sdraiati prona (schiena a terra) e resta con le gambe in alto per almeno 5 minuti.

L’acido lattico è un composto che agisce sempre nel nostro corpo, anche a riposo. L’importante è tenerlo sotto controllo. 

E che tipo di lavoro può essere svolto con circa 10 secondi di allenamento e 3 di recupero?

Quello per la forza, soprattutto con buffer!

Toh… proprio quello che predica l‘OST.

Vuoi provare una scheda OST in questo modo?

Personalizza la seguente scheda secondo le tue esigenze (è a mero titolo esemplificativo e non tiene conto né della tua anzianità di allenamento, né delle tue peculiarità fisiche):

Lunedì

Squat 6×5 con 3 minuti di recupero

Panca leggermente inclinata 3×8

Rematore 5×5

Lento manubrio 3×10

Crunch + iperestensioni

Mercoledì

Frontal Squat 4×5 con 3 minuti di recupero

Panca inclinata 5×8

Trazioni alla sbarra 3xmax (quando arrivi a 10, aggiungi sovraccarico)

Lento avanti Bilanciere 3×6

Swing kettlebell 3×5 con 3 minuti di recupero

Venerdì

Overhead squat 3×5 con 3 minuti di recupero

Distensione su panca leggermente declinata con presa stretta 6×6

Stacchi da terra 5×5 con 3 minuti di recupero

Curl bilanciere 3×7

Shrug 4×8

Buona idea è quella di massaggiare la cute con apposite creme e, se ne hai la possibilità, fai dei cicli di elettrostimolazione contro la cellulite!

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo!

P.S.: Iscriviti alla mia newsletter qui: http://oldschooltraining.net/report-gratuito/

275H