Cosa fare quando perdi la motivazione nell’allenamento?

/, Motivazione/Cosa fare quando perdi la motivazione nell’allenamento?

Cosa fare quando perdi la motivazione nell’allenamento?

“Cosa fare quando perdi la motivazione nell’allenamento?” – di Gianluca Pistore
Gianluca Pistore
Preparati perché quello che sto per scriverti è un articolo un po’ diverso da quelli che di solito leggi su questo fantastico blog. Ma dammi un attimo di fiducia, se non altro perché mai Oreste avrebbe permesso a qualcuno di scrivere in questo tempio sacro dell’OST senza dare a te, caro lettore, un contenuto di estremo valore. Allora di che ti parlo? Ti parlo di quello che mi è successo un po’ di tempo fa nell’allenamento, e cioè che ho perso la motivazione ad allenarmi. No, non avevo smesso di crescere. No, la scheda non era un problema. No, i carichi non smettevano di aumentare. No, non ero scontento della mia forma fisica. È che semplicemente non ne avevo più voglia. Questo è uno di quei momenti che capitano a chiunque. Ed è un vero problema perché il corpo statuario che stai costruendo con enorme fatica, può essere distrutto con una semplicità immane. È come se il nostro corpo lavorasse contro di noi: il nostro corpo non vuole avere muscoli: gli costano tanta energia. Sono molto più comodi i grassi: consumano meno e sono riserve di energia. Per questo motivo il corpo cerca sempre di disfarsi di ciò che non utilizza, e se tu non utilizzi i tuoi muscoli per sollevare ghisa…. il tuo corpo inizia a metterli via. Come si esce da questa situazione? Il problema è che quando vivi una stasi a causa della routine di allenamento, a causa della cattiva alimentazione, a causa di un problema fisico che non sai affrontare, beh la soluzione sta nel cambiare tecnica. Ma quando semplicemente non hai voglia cosa devi fare? Non c’è via d’uscita. Sei destinato a perdere tutti i risultati che con fatica hai raggiunto durante l’allenamento, oppure puoi fare qualcosa? Il nocciolo del problema è che hai perso motivazione ad allenarti. Allora come ho fatto ad uscire da questa situazione? Non è stato semplice. Ma anche questa volta ho fatto affidamento sulla più grande forza che abbiamo, che non è nei bicipiti, ma è dentro di noi. Ognuno di noi ha un motivo secondario per cui si allena che è molto più importante del motivo primario. C’è chi si allena per conquistare una ragazza, chi perché da piccolo si sentiva debole, chi perché non vuole più soffrire problemi di peso, chi perché ha bisogno di sfogare lo stress e le frustrazioni della vita quotidiana. Ognuno di noi ha un motivo secondario che ci spinge ad allenarci e che è ben diverso da quello che può apparire a tutti come il motivo primario per cui ci alleniamo (stare in salute, avere un bel fisico, essere forte …) e questo motivo secondario è quello che ci spinge a sollevare ogni giorno un kg in più. Ho capito questo quando ho riletto il libro che ho scritto con Oreste, The Secret of The Mind and Body. La storia di Carlos non è altro che il racconto del suo motivo secondario per cui si allenava: il bisogno di salvare suo fratello dalla strada e dalla droga.
copertina completa con ISBN
Se anche tu vuoi scoprire il tuo motivo secondario e mettere il turbo ai tuoi allenamenti trovando la giusta carica, fai come me, leggi The Secret of Mind and Body e pagina dopo pagina vedrai esplodere dentro te il desiderio di chiudere il libro e metterti subito a sollevare pesi.
Copertina The Secret Of Mind And Body
By | 2016-12-18T21:38:04+00:00 giugno 2nd, 2015|Generale, Motivazione|0 Comments